La collana di Matidia

di Alessandra Balielo

L’eredità contesa di Matidia Minore

Il retore Frontone era stato il precettore di Marco Aurelio. Nella sua corrispondenza con l’imperatore troviamo notizia della contesa sull’eredità di Matidia Minore.

Frontone scrive all’imperatore invitandolo a non rinunciare all’eredità di Matidia e alla collana di perle destinata alle sue figlie: “ Chi dunque comprerà le perle che sono state destinate alle tue figlie? Toglierai ai colli delle tue figlie quelle perle e lascerai che se ne orni la grassa gola di quella?” ( Frontone si riferisce a una dei pretendenti all’eredità di Matidia).

La collana, formata da trentacinque perle, come apprendiamo da un’altra fonte, probabilmente era simile a quelle che vediamo nei ritratti del II secolo provenienti dalla necropoli del Fayyūm (Egitto).

 

Frontone, Ad Anton.Imp. 2.1 [95 Hout; 2.94 Haines]

… Quis igitur emet margarita quae filiabus tuis legata sunt? Iis margaritis collos filiarum tuarum despoliabis, ut cuius tandem ingluvies turgida ornetur?

Ritratto di Matidia Minore, da Villa Adriana

 

Contrast
Font Resize
error: